Consistenza feci


Introduzione

A volte può risultare imbarazzante soffermarsi a descrivere dettagliatamente ad un medico, anche se specialista dell’apparato gastro–enterico, la conformazione delle feci prodotte dal nostro intestino: resta sempre il dubbio di non riuscire ad essere esaurienti e precisi come si vorrebbe. Di fatto esiste una scala che può aiutarci a comunicare con il medico senza timore di essere fraintesi; si tratta del cosiddetto diagramma di Bristol, che abbiamo trovato su Wikipedia migliorato nella grafica e tradotto in italiano.

Oltre che uno strumento per stabilire un codice di comunicazione comune tra medico e paziente, la scala può essere utile per il calcolo del CDAI (Indice di Attività della Malattia di Crohn).


 Diagramma di Bristol

 

Image